Fedora 23 - Chiavi in mano

Posted in Linux Home Computer

Sono sempre stato un grande fan di Ubuntu, ma ultimamente mi aveva stancato. Da quando hanno inserito Unity al posto di Gnome come ambiente grafico di default non riuscivo più ad essere al passo con le novità. Ritengo le deadline di Ubuntu sbagliate proprio per il fatto che debbano assolutamente essere pronte ogni 6 mesi. Questo comporta un rallentamento notevole nel ciclo di sviluppo perchè comporta, ogni 6 mesi, dover rifare tutto quanto il lavoro. Mi sarebbe più congeniale un sistema basato come debian, che ha tre differenti release a seconda del bisogno (molto stabile - software vecchio, il compromesso, poco stabile - software nuovo).

Audio Italiano su film Inglese MKV

Posted in Guide

Home TheatreCapita spesso di scaricare un film in Italiano, con la qualità dell'audio ottima, magari codificato in 5.1 canali perfetto per il nuovo home theatre, e di ritrovarsi con un video di scarsa qualità. Scaricandolo invece in lingua originale il video è perfetto. Emerge quasi automaticamente la volontà di vedere e sentire bene allo stesso tempo. Per questo ora andrò a spiegare come mixare le due cose, creando un file di tipo MKV.

Creare un nuovo articolo

Posted in Joomla for Dummies (ma anche no)

Scrivere un nuovo articolo è molto semplice. Scriverlo bene è già più complicato, ma non è impossibile (anzi!).

In questa guida vedremo le impostazioni basilari per gli articoli da pubblicare nella home page del vostro blog. Per impostazioni più avanzate, si rimanderà ad un altro articolo (non ancora scritto).

Innanzitutto apriamo il pannello di amministrazione del sito ( www.miosito.com/administrator ).

Gestione Articoli JoomlaDal menù in alto, selezionare Contenuti > Gestione Articoli.

Questa schermata contiene tutti gli articoli presenti sul sito, e alcuni pulsanti per le modifiche "veloci". Per entrare e modificarli, cliccare sul titolo. Per creare un nuovo articolo, invece, cliccare sul pulsante in alto "Nuovo" oppure nel menù Contenuti, come sottovoce di "Gestione Articoli", cliccare direttamente "Nuovo articolo".

Dalla nuova pagina che si aprirà, vedremo diversi campi che dovremo debitamente compliare. Andiamo a vedere cosa significano.Joomla Nuovo Articolo

  • Titolo: abbastanza banale, è il titolo dell'articolo. Quello che verrà visualizzato in alto. Per questo non è necessario ripeterlo nel testo (successivamente)
  • Alias: è un campo particolare, viene automaticamente compilato dal sistema: non scrivete niente
  • Categoria: la categoria in cui vogliamo pubblicare l'articolo (Attenzione: categoria non vuol dire pagina!). Scegliamola correttamente a seconda di cosa parla l'articolo
  • Stato: indica la pubblicazione (attivazione) dell'articolo nel sito. Può essere: Pubblicato (visibile), Sospeso (non visibile), Archiviato (non visibile e "nascosto"), Cestinato (da buttare)
  • Accesso: deve essere mantenuto "Public" per tutti gli articoli. Servirebbe per rendere alcuni contenuti accessibili solo tramite login.
  • Permessi: Anche qui, vanno mantenuti quelli normali. Non serve toccare.
  • In evidenza: è la voce che determina se l'articolo deve essere visibile o no in home page
    • -> Articolo in home page.
    • No -> Articolo raggiungibile solo tramite altre pagine
  • Lingua: a meno che non abbiate un sito multilingua, lasciare tutte.

Ecco quindi che possiamo scrivere il testo dell'articolo, con un editor che tanto somiglia a quello di un pacchetto office.

Inserire un immagine

Inserire un immagine è un operazione molto semplice, ma necessita di alcuni accorgimenti.

  1. L'immagine da inserire, non dovrebbe essere più grande di 1600x900 px (pixel più, pixel meno). Questo perchè più grande è l'immagine, più è "pesante". Dato che queste foto verranno visualizzate su computer (o addirittura su cellulari!) la cui risoluzione difficilmente supera i 1366x768, o in alcuni casi 1920x1080, non ha senso sprecare spazio e tempo per mettere una foto grande. Il problema più grande non è tanto lo spazio, ma il tempo che poi ci si mette per vederla. Dato che le macchinette oggi in commercio raggiungono facilmente i 12 - 14 Mega Pixel sfornano foto enormi, inutilmente grandi per un monitor. Suggerisco di utilizzare un programma per ridimensionarle. Non è indispensabile, nè obbligatorio. Solo piccoli accorgimenti per rendere il tutto più snello e veloce.
  2. L'immagine dovrebbe avere un nome "utile" alla sua identificazione. Ossia: DSC8023.JPG non mi dice niente su che cos'è, mentre 2014-suqadra-pulcini mi fa capire che è la foto di squadra del 2014 della squadra dei pulcini.
  3. Prepariamo l'immagine, prima di caricarla: anche qui, suggerisco di ritoccare un attimo la foto prima di caricarla. Le azioni comuni (e non complicate) dovrebbero essere, ad esempio: ritaglio della foto alla scena che voglio vedere (inutile, in una foto di squadra, vedere un terzo di campo verde sotto le persone, e un terzo di cielo azzurro sopra... Meglio vedere le persone!)

Detto questo, una volta che sul vostro computer avete la vostra bella foto, procediamo all'inserimento:

Sotto la parte dove di scrive il testo dell'articolo, sono presenti dei bottoncini. Uno di questi è: "Immagine".

Joomla Upload ImageCliccandolo, si aprirà una finestrella bianca che mi chiederà quale immagine voglio inserire, oppure (più in basso) quale immagine caricare dai propri file (Sotto la voce "Carica file")

Clicchiamo quindi il pulsante Browse/Sfoglia (a seconda del browser) e dovremo cercare all'interno del nostro computer la foto da caricare. Una volta che il suo nome sarà all'interno del riquadro dove c'era scritto "No files selected" possiamo cliccare: "Inizio caricamento". Il processo ora impiegherà un po' di tempo, a discrezione della vostra connessione, ma dopo un minutino circa, la vostra foto apparirà insieme alle altre, poco più sopra.

Selezioniamola, cliccandoci sopra. Noteremo che nel campo "URL Immagine" sarà inserito in automatico il suo nome, quindi clicchiamo su "Inserisci" (in alto a destra).Joomla Modifica Immagine

Ora avremo una foto enorme, in uno spazio minuscolo... Linguaccia Per ridimensionarla (ma non solo), dobbiamo selezionarla (un click sopra) e quindi premere il pulsante con un alberello, in alto (evidenziato in rosso nell'immagine seguente).

Joomla Images DetailsSi aprirà un'altra finestrella bianca con tre schede: Generale, Aspetto, Avanzate.

In "Generale" dovremo inserire una descrizione e un titolo per l'immagine (possono anche essere la stessa cosa). Questo è per non essere penalizzati dai motori di ricerca (Google, Bing....) che "abbassano" i siti che non li mettono.

In "Aspetto", invece, dovremo inserire informazioni riguardante il posizionamento dell'immagine nel testo.

  1. Allineamento: da impostare due valori: Destra o Sinistra (a seconda di dove volete mettere l'immagine)
  2. Dimensioni: Compilare solo la prima delle due caselle, e inserire un valore che va da 150 a 350 (provate più volte per capire qual è la dimensione corretta che volete dare. L'altra casella la compilerà il programma, dato che sotto avete mantenuto la spunta a "Mantieni Proporzioni". Questa non farà deformare l'immagine.
  3. Spaziatura verticale e orizzontale: Inserite due valori uguali. 5, 10, o 15 (Suggerisco 10). Servirà a lasciare uno spazio tra l'immagine e il testo.
  4. Tutto il resto non è necessario.Joomla Dimensione Immagine

Una volta completate tutte le modifiche, cliccare su "Aggiorna".

Salvare l'articolo

Ecco quindi che terminato tutto quanto, corretto e revisionato, vogliamo salvare l'articolo. Ci sono due pulsanti in alto: Salva, e Salva e Chiudi.

La differenza tra i due è molto semplice: immaginate che ci sia già un articolo scritto e che dobbiate modificarlo, quindi lo aprite. In quel momento viene generato un "blocco" del sistema, per impedire ad un altro utente di modificare lo stesso articolo. Ovviamente, se si modifica un articolo in due, succede un disastro. Il pulsante Salva quindi serve quando stiamo modificando un aricolo, e vogliamo vedere i risultati nella pagina, ma continuare a bloccarlo. Il pulsante Salva e Chiudi, invece, lo salva e lo rende disponibile agli altri utenti per altre modifiche.

Canon Pixma 495 su Ubuntu 14.04

Posted in Linux Home Computer

Canon Pixma MP495

Di recente ho reinstallato il sistema operativo, aggiornandolo a Ubuntu 14.04 (LTS). Dato che non ho mai avuto un buon rapporto con le stampanti, non ho installato da subito la mia Canon, ma ho (da bravo scemo) aspettato che mi servisse prima di farlo.

Come mi aspettavo, non è stato semplice, ma nemmeno così complesso (ho dovuto fare di molto peggio con una Brother, o con una Kyocera). Spero che questa guida possa essere d'aiuto a chi, come me, possiede questa stampante, oppure a chi ha problemi di questo genere.

Inserire risultati e dettagli partita in Joomleague

Posted in Joomla for Dummies (ma anche no)

Premessa: questo articolo presuppone una installazione di Joomleague già configurata e con il database già pronto. I giocatori e le giornate devono essere già state inserite, così come i progetti già pronti ad essere utilizzati.

Questo articolo è diretto a chi dovrà gestire un sito con delle partite da inserire, e a chi vuole rendersi conto delle potenzialità di questo software.

Passo 1: raccolta delle informazioni

Prima di metterci al computer, avremo bisogno di:

  • Un breve riassunto della partita
  • La formazione iniziale della squadra tifata
  • I marcatori, e il minuto in cui hanno segnato
  • I cartellini gialli e rossi (e il minuto in cui sono stati dati)
  • Le sostituzioni (e i minuti in cui sono state fatte)
  • Il risultato di tutte le altre partite del girone

Gran parte di queste informazioni sono disponibili nel referto dell'arbitro. Quindi se potete farvi dare una copia, o se avete la possibilità di averlo in setimana, sfruttatela.

Passo 2: inserimento dei risultati

  • Andiamo nel pannello di amministrazione del nostro sito (basterà aggiungere /administrator dopo il nome del sito)
  • Inseriamo il nome utente e la password che ci è stata consegnata dall'amministratore del sito
  • Dal menù in alto, scegliamo Componenti > JoomLeague.

Progetti di JoomLeague

Vi troverete davanti ad una lista di progetti. Cliccate ora sul nome del progetto che dovete andare a modificare (il progetto prende il nome dal campionato, ma bisogna fare attenzione alla stagione giusta). Prendiamo esempio che vogliamo modificare le partite della prima squadra, selezioniamo FIGC 2 categoria (2014-2015).

Ora che siamo entrati nel progetto, cliccare sul campo da calcio verde che rappresenta le giornate di quel progetto.

Ora non vi resta che trovare la riga corrispondente della giornata da aggiornare, quindi cliccare su "Modifica X partite", dove X è il numero delle partite che si giocano quel giorno.

Partite della giornata - JoomLeague

Nelle varie righe, inserire i risultati delle partite (facendo attenzione ad assegnarli correttamente alla squadra di casa e in trasferta), quindi cliccare su SALVA (in alto a destra).

Passo 3: dettagli della partita

Una volta inseriti e salvati i risultati, inseriamo i dettagli della partita. Nella riga corrispondente alla squadra, cliccare sulla matita gialla a sinistra (evidenziata in rosso nella foto precendete).

Si aprirà un riquadro bianco. Tra le varie schede in alto dobbiamo selezionare "Tabellino Partita". Al suo interno, modificare subito la casella "Mostra tabellino incontro" su SI.

Nel riquadro in basso, inserire il breve riassunto della partita.

Tabellino Partita - Joomleague

Nel caso in cui si fossero annotate queste informazioni, sarebbe carino andare anche nella scheda Estesa (segnata in verde nell'immagine precedente), e inserire i dettagli sulle condizioni meteorologiche, e del campo.

Una volta concluso tutto, in alto alla scheda bianca cliccare su Salva e Chiudi.

Passo 4: formazione

Sembra una sciocchezza, ma una delle cose a cui i giocatori tengono di più e sapere quanto hanno giocato.

Sempre nella riga corrispondente alla partita, vicino al nome della squadra, è presente un icona con degli omini e due zeri a fianco. Cliccandola si apre un altra finestrella bianca.

Nella scheda "Giocatori", inserire nel loro ruolo i giocatori della formazione iniziale. Se non si conosce il ruolo, inserirlo nel campo "Giocatori", quindi Salvare (senza chiudere).

Formazione - Joomleague

Passando alla scheda "Staff" inserire anche gli allenatori e il dirigente al loro ruolo, quindi salvare (senza chiudere).

Passare ora alla scheda "Sostituzioni", e per ogni cambio giocatore, inserire i giocatori che sono stati cambiati, il loro ruolo, ma soprattutto il minuto di gioco (oppure l'orario). Quindi salvare e chiudere

Passo 5: Gli eventi

Oltre ai minuti giocati, fa piacere anche sapere quanti goal ha fatto un giocatore, o che cosa si è svolto durante la partita. Questa funzione è adatta per generare una telecronaca minuto per minuto della parttia. Vicino Al risultato della partita, è presente un icona con un libretto bianco. Selezionandola si apre un altro riquadro bianco.

Per ogni evento giocato, è necessario selezionare:

  • La squadra che l'ha fatto (inserire anche quelli della squadra avversaria!)
  • Il giocatore che l'ha fatto (per gli avversari verrà visualizzato "sconosciuto")
  • Il tipo di evento, selezionabile tra: goal, assist, cartellino giallo/rosso, fallo, infortunio, rigore
  • Il valore, che dovrà essere sempre 1 (la funzione è stata pensata per il basket o per altri sport dove un goal può valere più punti)
  • Un eventuale commento

Quindi va fatto click su salva, e si aggiungerà una nuova riga per poter inserirne ancora.

Eventi - Joomleague

Il commento live, invece, serve per poter inserire dei commenti della partita, come "Paratona di un rigore da parte del portiere avversario" oppure "Azione non conclusa, anche se impostata bene", o comunque dei commenti che possono dare un qualcosa in più alla cronaca della partita. Anche di questi, va scelto:

  • Il carattere con cui scriverli (normale=standard, oppure in corsivo)
  • il minuto di gioco
  • il commento

E quindi vanno salvati.

Una volta terminate tutte queste operazioni, abbiamo concluso l'aggiornamento di una partita.

Se volessimo inserire anche un articolo riguardante qualsiasi cosa, leggere questa guida: Creare un nuovo articolo.

Spostare Installazione di Windows Xp

Posted in Windows Disaster

A tutti prima o poi capita: spostare un hard disk con installato un sistema operativo da un computer ad un altro. I motivi possono essere molteplici, a partire da una scheda madre rotta, arrivando fino ad un semplice upgrade di un computer. Quando si tratta di Linux nessun problema. Penso aver spostato decine di pinguini da un computer all'altro, spostato partizioni, cambiandone l'ID, modificando le prese su cui erano installati gli hard disk e mai un problema. Tutt'al più ho dovuto ripristinare il GRUB. I problemi iniziano quando bisogna spostare Windows. In questo articolo vedremo come spostare un hard disk con XP...